MICHELEPISANI.IT
 

Notifiche Analytics

Google Analytics: Parametro gclid di AdWords non valido

Google Analytics - Parametro gclid di AdWords non valido
Aprile 25
07:512016

Tra le notifiche di Analytics può essere segnala la seguente anomalia: "Parametro gclid di AdWords non valido". Tale messaggio di errore solitamente viene restituito quando uno o più url di destinazione di un annuncio AdWords presentano problemi relativi al parametro gclid:

Notifiche Analytics - Parametro gclid di AdWords non valido
Fig. 1 - Notifiche Analytics - Parametro gclid di AdWords non valido


Il parametro gclid è univoco e viene appeso ad ogni url di annuncio, se la codifica automatica è attiva (ovvero se è attivata quell'opzione che delega, tramite il parametro in questione, il passaggio delle informazioni utente al clic sull'annuncio), al fine di evitare l'inserimento manuale dei vari parametri utm.

Tornando all'errore oggetto di questo articolo, quello che succede è che la pagina di destinazione, segnalata nella notifica (Fig. 2) perde o altera il parametro gclid, la conseguenza è che le informazioni di quei clic non passano ad Analytics creando una discrepanza tra numero di clic sugli annunci AdWords e numero di sessioni corrispondenti che Analytics si aspetterebbe di ricevere.

Google Analytics - L'url di destinazione sta perdendo o alternado il parametro gclid
Fig. 2 - Google Analytics - L'url di destinazione sta perdendo o alternado il parametro gclid


Le cause possono essere dovute, come suggerisce anche il dettaglio della notifica ad un reindirizzamento delle pagine di destinazione senza mantenere, in querystring, il parametro gclid così come una riscrittura dell'url che non tiene in considerazione dei parametri in querystring.

Google Analytics - Numero di clic significativo ma sessioni inferiori alle aspettative
Fig. 2 - Google Analytics - Numero di clic significativo ma sessioni inferiori alle aspettative


Un altro motivo, decisamente più deleterio ai fini commerciali, potrebbe essere l'eliminazione della pagina di destinazione o la modifica dell'url, con conseguente errore 404, che fa perdere il parametro per il mancato recupero della sua informazione per l'assenza del codice di tracciamento di Analytics in pagina.

Una volta risolti tali problemi nelle pagine di destinazione potrà essere necessario cliccare sui link, nell'alert di notifica, "Verifica di nuovo" o "Verifica nuovamente gruppo" per ricevere il messaggio di avvenuta correzione del problema.

Tags
Non ci sono tag per questo elemento
Condividi

Autore

Michele Pisani

Michele Pisani

Ho uno spiccato orientamento al problem-solving, se è troppo facile non mi diverto :)
Credo nella volontà e nel cambiamento perchè hanno fatto della mia passione il mio pane quotidiano.
Se devo descrivermi con una sola parola direi... "Concretezza", la mia stretta di mano è una garanzia.

0 Commenti

Non ci sono commenti

Nessuno ha ancora commentato questo articolo, fallo tu per primo!

Scrivi un Commento

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

Articoli e Argomenti correlati

Categorie popolari

Iscriviti alla mia newsletter

La tua e-mail con me sarà al sicuro.
Non fornirò mai le tue informazioni a nessuno!

Ultimi commenti

Michele Pisani

Ciao peppe,
che tipo di errore ti dà? Hai verificato se il resto delle caratteristiche è …

peppe

Ciao, perchè non posso unire takeshy kurosawa con takeshy kurosawa shop? non sono nomi simili?

Michele Pisani

Grazie Ottavia, fa sempre piacere ricevere un feedback. Buon proseguimento.

Ottavia Neruda

La tua guida mi è stata utilissima. L'ho trovata semplice, ben fatta ed intuitiva. Grazie.