MICHELEPISANI.IT

Javascript: guida all'uso

Panoramica sintassi e istruzioni per l'utilizzo di Javascript

Javascript - Guida di base: sintassi, istruzioni, oggetti, ecc...
Luglio 02
07:222014

In rete si trovano moltissime guide, più o meno complete, all'uso di Javascript, eviterò pertanto di ricreare un lavoro già reiterato limitandomi così a fornire indicazioni di base, ma non per questo poco funzionali, all'uso di questo linguaggio; saranno poi i vari articoli, presenti nella sezione, relativi a funzioni e soluzioni a dare un valore aggiunto al contesto.

Per capire di cosa stiamo parlando comincio dicendo che Javascript è un linguaggio di scripting potente ma allo stesso tempo semplice dato il ristretto numero di oggetti su cui si basa. E' definito anche un linguaggio interpretato dato che non necessita di essere compilato per poter essere eseguito ma tutte le operazioni di lettura ed interpretazione del codice in chiaro all'interno delle pagine web sono riservate al browser che lo esegue; a tal punto è necessario sottolineare fin da subito che il codice Javascript è processato ed eseguito lato client, ovvero sulla macchina (computer) dell'utente che sta visualizzando una determinata pagina web sollevando il server dal doversi imbarcare ulteriore carico di lavoro.
Javascript è solitamente utilizzato per reagire ad eventi, inserire o eliminare elementi dalla pagina, controllare la validità dei dati in un form e tutta una serie di calcoli ed elaborazione con la finalità di interagire con l'utente in modo rapido andando a complessarsi con la staticità del mero HTML.
Altre caratteristiche positive di questo linguaggio sono la sua affidabilità e sicurezza, la possibilità di essere utilizzato senza l'acquisto di licenze e di essere supportato da tutti i browser.

E' necessario aprire una piccola parentesi riferita al fatto che la compatibilità cross-browser può dipendere dalla struttura e sintassi dei comandi utilizzati, in quanto è vero che è un linguaggio interpretato dai browser ma non tutti i browser lo interpretano allo stesso modo, allo scopo è necessario trovare la forma più adatta o distinguere lo script in base al browser che lo leggerà. I maggiori casi di mancata compatibilità si hanno con Internet Explorer anche se è vero che con gli aggiornamenti alle versioni più recenti il gap della compatibilità si sta mano a mano assottigliando (esistono librerie come jQuery che superano moltissimi di questi ostacoli).

Tags
Condividi

0 Commenti

Non ci sono commenti

Nessuno ha ancora commentato questo articolo, fallo tu per primo!

Scrivi un Commento

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

Categorie popolari

Iscriviti alla mia newsletter

La tua e-mail con me sarà al sicuro.
Non fornirò mai le tue informazioni a nessuno!

Ultimi commenti

Michele Pisani

Grazie Paolo,
spero possa tornarti utile per i tuoi scopi.

Paolo

salve,mi interessa il progetto sensore gas ,per applicazioni in agricoltura.Vedremo gli …

Michele Pisani

Ciao Rossana,
strano problema, una domanda: continui a visualizzare entrambe le pagine o una …

Rossana

Ciao Michele, il mio problema è che Facebook non mi risponde. Mi è successo tre volte: faccio …