MICHELEPISANI.IT

Javascript: guida all'uso

Variabili locali e globali e regole di base

Variabili e nozioni guida

Luglio 02
07:042014

In Javascript una variabile può essere dichiarata con l'istruzione var (è possibile dichiararla implicitamente senza l'istruzione ma per non creare ambiguità e per lo scope è bene dichiararle tutte con il var). Nel caso sia necessario dichiarare una variabile come costante, ossia che il suo valore non sarà modificato durante l'esecuzione dello script è possibile utilizzare l'istruzione cont che ne garantisce l'utilizzo evitando modifiche:

// dichiarazione variabile con l'istruzione 'var'
var mionome = "Michele"

// dichiarazione variabile senza l'istruzione 'var'
mionome = "Michele"

// dichiarazione di una costante
const GAUS = 0,83


Le variabili in Javascript si distinguono in locali e globali. Le prime sono quelle dichiarate all'interno di una funzione ed il loro ciclo di vita inizia quando richiamate all'interno della funzione e finisce una volta usciti da essa. Può essere utilizzato lo stesso nome per variabili che si trovano all'interno di funzioni distinte in quanto non andranno mai in conflitto tra loro.

Una variabile dichiarata fuori da qualsiasi funzione è detta appunto variabile globale in quanto ad essa possono accedervi tutte le funzione degli script della pagina web che la richiama. Il suo ciclo di vita inizia con la sua dichiarazione e finisce con la chiusura della pagina web.

Le variabili non devono coincidere con qualche parola chiave propria del linguaggio, non possono iniziare con numeri e non possono contenere caratteri speciali, possono però contenere l'underscore (_) ed il simbolo del dollare ($).

E' bene fornire dei concetti sintattici di base da tenere in considerazione durante la stesura del proprio codice, quali:

Case sensitive
Javascript è un linguaggio case sensitive ovvero che interpreta come diverse le istruzioni, le variabili e le costanti nel caso in cui il loro nome sia lo stesso ma scritto con diverso utilizzo delle lettere maiuscole e minuscole.

// le due variabili seguenti sono diverse per cui il valore "Michele"
// della prima istruzione NON è sovrascritto dal valore "Pisani" della seconda

nomevariabile = "Michele"

nomeVariabile = "Pisani"


Punto e virgola
La sintassi prevede che le istruzioni in Javascript terminino con il punto e virgole ";" ma nonostante sia buona norma utilizzarlo esso non è obbligatorio. Può comunque rivelarsi utile nel caso in cui si vogliano scrivere più istruzioni su una singola riga.

// Le istruzione possono terminare con il punto e virgola ma non è obbligatorio

miastringa = "Ciao Mondo";
altrastringa = "Questa riga non termina con il punto e virgola"
calcolo = 5 + 2;

// L'uso del punto e virgola può essere utile per scrivere più istruzioni su una sola riga

miastringa = "Ciao Mondo"; calcolo = 5 + 2;


Commenti
I commenti possono essere scritti su una sola riga (doppio slash) o su più righe (slash e asterisco per aprire il commento ed asterisco e slash per chiuderlo), la sintassi è diversa e l'esempio di codice seguente illustra entrambe le situazioni:

// Questo è un commento su una sola riga
var mionome = "Michele";

/* Questo è un commento che occupa più righe
e si chiude non appena scrivo il relativo tag
che è il seguente */
var mionome = "Michele";


Spaziatura
Javascript, come HTML, ignora gli spazi bianchi lasciati tra le istruzioni così come le tabulazioni ed i ritorni a capo; fa eccezione l'uso degli spazi all'interno delle stringhe.

// Le due istruzioni di cui sotto sono identiche in quanto gli spazi vengono ignorati
var miastringa = Michele ;
var miastringa=Michele;

// Le due stringhe di cui sotto sono diverse perchè gli spazi bianchi sono riconosicuti all'interno di una stringa
var miastringa = "Il mio nome è Michele";
var miastringa = "Il mionome è Michele";

 

Tags
Condividi

Autore

Michele Pisani

Michele Pisani

Ho uno spiccato orientamento al problem-solving, se è troppo facile non mi diverto :)
Credo nella volontà e nel cambiamento perchè hanno fatto della mia passione il mio pane quotidiano.
Se devo descrivermi con una sola parola direi... "Concretezza", la mia stretta di mano è una garanzia.

0 Commenti

Non ci sono commenti

Nessuno ha ancora commentato questo articolo, fallo tu per primo!

Scrivi un Commento

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

Articoli e Argomenti correlati

Categorie popolari

Iscriviti alla mia newsletter

La tua e-mail con me sarà al sicuro.
Non fornirò mai le tue informazioni a nessuno!

Ultimi commenti

Michele Pisani

Ciao alessandro,
questa regex dovrebbe fare al caso tuo:

alessandro

ciao sto cercando una regex per numeri interi o decimali, positivi o negativi; la tua regex mi pare …

Michele Pisani

Ciao Nicola,
ti riferisci per caso alla situazione di gianluigi?
In tutti i casi la via …

Nicola

Ciao Michele, mi trovo nella medesima situazione in cui si trovava Gianluca un anno fa. Sei poi …