MICHELEPISANI.IT

Photoshop: guida per principianti

Strumenti utili per la modifica Raster

Gli strumenti di Photoshop: secondo settore

Luglio 02
07:012014

Il secondo settore della barra degli strumenti di Photoshop racchiude quegli strumenti atti alla modifica Raster. La Fig. 1 mostra le 8 icone relative agli strumenti principali di questo settore e l'anteprima dei sottomenù degli strumenti che lo hanno a disposizione (il tringolino in basso a destra all'icona dello strumento in primo piano indica che esiste un suo sottomenù).

 

Photoshop - Gli strumenti, secondo settore: Strumenti per la modifica Raster

Fig. 1 - Gli strumenti di Photoshop, secondo settore: modifica Raster

Segue una descrizione generale sulle funzionalità e gli utilizzi di ciascuno strumento presente nel primo settore:

Strumento Pennello correttivo al volo: la sua funzione è quella di correggere al fine di migliorare una parte di immagine, ha la capacità di correggere in automatico la parte danneggiata dell'immagine riconoscendo il colore adatto e sfumando la toppa appena aggiunta.
Strumento Pennello correttivo: la sua funzione è analoga al precedente ma in questo caso si ha la possibilità di campionare la parte di immagine da utilizzare come toppa, sarà poi lo strumento stesso a regolare la risoluzione della toppa ed sfumarne i bordi.
Strumento Toppa: serve a correggere l'immagine tramite l'ausilio di una porzione non danneggiata della stessa a nostra scelta clonandola e adattandola alla risoluzione.
Strumento Occhi rossi: corregge con un clic l'effetto occhi rossi che spesso capita nelle fotografie.

Strumento Pennello: la sua funzione è quella di disegnare, infatti serve sia per tracciare libere creazioni artistiche che per tracciare selezioni tramite lo strumento maschera veloce.
Nella relativa barra delle opzioni è possibile regolare la sua dimensione e la sua durezza, nonchè i tipi, i metodi, l'opacità, il flusso, la modalità aerografo e la pressione tavoletta (se si dispone di una tavoletta per disegnare).
Strumento Matita: la sua funzione e le sue opzioni sono pressoche quelle dello Strumento Pennello l'unica differenza è che il tratto è più netto.
Strumento Sostituzione colore: serve per ricolorare con un colore di nostro interesse dipingendo su un colore già presente di un'immagine.
Strumento Miscela colori: viene utilizzato per simulare tecniche pittoriche miscelando i colori dell'area sottostante. Il risultato è più o meno realistico in base all'immagine lavorata ed alla sua risoluzione.

Strumento Timbro clone: la sua funzione è quella di clonare una parte dell'immagine. E' possibile impostare dimensione e opacità di clonazione, per il resto le altre opzioni sono identiche a quelle dello Strumento Pennello.
Strumento Timbro clone con pattern: ripete più volte la stessa immagine utilizzata come pattern.

Strumento Pennello storia: la sua funzione è quella di riportare in vita parte di un'immagine cancellata.
Strumento Pennello artistico storia: la sua funzione è analoga a quella dello strumento precedente e a quella dello Strumento Pennello miscela colori. In pratica riporta in vita parti di immagini cancellate associandovi subito effetti artistici.

Strumento Gomma: la sua funzione è meramente quella di cancellare.
Strumento Gomma per sfondo: server per eliminare lo sfondo.
Strumento Gomma magica: la sua funzione è analoga a quella dello Strumento Bacchetta magica ma invece di selezionare in base al colore, ne cancella l'area.

Strumento Sfumatura: serve per creare sfumature. Dalla relativa barra delle opzioni è possibile scegliere tra sfumature lineari, radiali, angolari, riflesse, a rondine; impostare metodo di fuzione, opacità.
Strumento Secchiello: la sua funzione è quella di riempire di colore le aree colorate in base al colore in primo piano scelto o a un pattern.

Strumento Sfoca: la sua finalità è quella di sfocare parte di un'immagine.
Strumento Contrasta: la sua funzione è quella di aumentare il contrasto della porzione di immagine desiderata.
Strumento Sfumino: serve a sfumare parte dell'immagine.

Strumento Scherma: utilizzato per schiarire la porzione di immagine desiderata.
Strumento Brucia: la sua funzione è l'antitesi dello Strumento Scherma, ovvero scurisce la porzione di immagine desiderata.
Strumento Spugna: la sua funzione è quella di "bagnare" la porzione di immagine desiderata diminuendone la saturazione.

 

Tags
Condividi

Autore

Michele Pisani

Michele Pisani

Ho uno spiccato orientamento al problem-solving, se è troppo facile non mi diverto :)
Credo nella volontà e nel cambiamento perchè hanno fatto della mia passione il mio pane quotidiano.
Se devo descrivermi con una sola parola direi... "Concretezza", la mia stretta di mano è una garanzia.

0 Commenti

Non ci sono commenti

Nessuno ha ancora commentato questo articolo, fallo tu per primo!

Scrivi un Commento

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

Articoli e Argomenti correlati

Categorie popolari

Iscriviti alla mia newsletter

La tua e-mail con me sarà al sicuro.
Non fornirò mai le tue informazioni a nessuno!

Ultimi commenti

Michele Pisani

Ciao peppe,
che tipo di errore ti dà? Hai verificato se il resto delle caratteristiche è …

peppe

Ciao, perchè non posso unire takeshy kurosawa con takeshy kurosawa shop? non sono nomi simili?

Michele Pisani

Grazie Ottavia, fa sempre piacere ricevere un feedback. Buon proseguimento.

Ottavia Neruda

La tua guida mi è stata utilissima. L'ho trovata semplice, ben fatta ed intuitiva. Grazie.