MICHELEPISANI.IT

Preparare l'ambiente di sviluppo Android

Installazione di Apache ANT e settaggio della relativa viariabile d'ambiente

Installazione di Apache ANT

Luglio 02
07:272014

Apache ANT è un applicativo Java utilizzabile a riga di comando che consente l'automazione del processo di build delle applicazioni.
Per la sua installazione è necessario in primo luogo scaricare la versione più opportuna dal sito ufficiale Apache Ant - Binary Distributions. Nella pagina di download è evidenziato, come mostrato nella Fig. 1, il numero della miglior versione disponibile rilasciata in quel momento (nel caso specifico la 1.9.4).

Ambiente di sviluppo Android - Ultima release di Apache ANT

Fig. 1 - Ambiente di sviluppo Android - Ultima release di Apache ANT

Scaricare quindi l'archivio zip della versione indicata.
Creare una cartella chiamata developer in "C:\" che ospiterà la nostra installazione.
Creare una cartella chiamata ANT nel percorso "C:\developer" e scompattare il file appena scaricato. Il risultato dovrebbe essere qualcosa del tipo: "C:\developer\ANT\apache-ant-1.9.3"

A questo punto è arrivato il momento di settare la relativa variabile d'ambiente, per farlo è necessario aprire l'opportuna finestra da:
Start > Pannello di controllo > Sistema e sicurezza > Sistema > Impostazioni di sistema avanzate > Variabili d'ambiente

Gli ultimi 2 passaggi sono evidenziati nella Fig. 2 al punto 1 e 2; nella schermata che si aprirà ci sono 2 tipi di variabili d'ambiente: variabili dell'utente e variabili di sistema; quelle che interessano allo scopo sono le seconde, cliccate pertanto sul bottone "Nuova..." (Fig. 2 punto 3) e nella finestra che si aprirà "Nuova variabile di sistema" inserite ANT_HOME nel campo Nome variabile e "C:\developer\ANT\apache-ant-1.9.3" (senza virgolette) nel campo Valore variabile, come mostrato nell'immagine Fig. 2 punto 4, e premere su "OK".

Android - Impostazione variabile d'ambiente ANT_HOME

Fig. 2 - Impostazione variabile d'ambiente ANT_HOME

Adesso è necessario aggiungere questa nuova variabile ai valori della variabile "Path" (che è già presente nell'elenco delle variabili di sistema). Cercare quindi la variabile Path (indicata dalla freccia nella Fig. 3 punto 1), selezionarla e premere il tasto "Modifica...", nella finestra che si aprirà (evidenziata in Fig. 3 punto 2) aggiungere al contenuto già presente nel campo Valore variabile il seguente percorso (separandolo dall'ultimo path inserito tramite un punto e virgola ";" nel caso non fosse già presente): %ANT_HOME%\bin;

Android - ANT - Modifica alla variabile di sistema: Path

Fig. 3 - Android - Modifica alla variabile di sistema Path per aggiungere il percorso di ANT

 

Tags
Condividi

Autore

Michele Pisani

Michele Pisani

Ho uno spiccato orientamento al problem-solving, se è troppo facile non mi diverto :)
Credo nella volontà e nel cambiamento perchè hanno fatto della mia passione il mio pane quotidiano.
Se devo descrivermi con una sola parola direi... "Concretezza", la mia stretta di mano è una garanzia.

0 Commenti

Non ci sono commenti

Nessuno ha ancora commentato questo articolo, fallo tu per primo!

Scrivi un Commento

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

Articoli e Argomenti correlati

Categorie popolari

Iscriviti alla mia newsletter

La tua e-mail con me sarà al sicuro.
Non fornirò mai le tue informazioni a nessuno!

Ultimi commenti

Michele Pisani

Grazie Paolo,
spero possa tornarti utile per i tuoi scopi.

Paolo

salve,mi interessa il progetto sensore gas ,per applicazioni in agricoltura.Vedremo gli …

Michele Pisani

Ciao Rossana,
strano problema, una domanda: continui a visualizzare entrambe le pagine o una …

Rossana

Ciao Michele, il mio problema è che Facebook non mi risponde. Mi è successo tre volte: faccio …