MICHELEPISANI.IT
 

Lunghezza giusta per contenuti giusti

Lunghezza ideale dei contenuti sui Social Network ed in rete

Lunghezza ideale dei contenuti in rete
Febbraio 01
07:002015

Qual è la lunghezza ottimale per ciascun contenuto in rete?
Sembra una domanda superflua eppure la lunghezza di un post su Facebook o la durata di un video su Youtube possono determinarne l'efficacia. Non sto parlando di dimensioni massime consentite bensì di lunghezze ottimizzate per i vari contenuti, social e non, al fine di garantire la maggiore visibilità ed interazione possibile evitando che le nostre pubblicazioni vengano ignorate a priori.

In breve, per trasmettere un messaggio in rete dovremo verificare la lunghezza del suo contenuto in base al mezzo utilizzato.

Di seguito una raccolta di informazioni suddivise per stumento di comunicazione e relative a dati di fine 2014.


Social Network:

Twitter: i tweet composti tra i 71 ed i 100 caratteri hanno un tasso di coinvolgimento superiore al 17% rispetto a quelli più brevi o che si avvicinano al limite di 140 caratteri.

Facebook: nonostante permetta l'inserimento di lunghi messaggi è stato riscontrato che i post di 40 caratteri ricevono l'86% in più di coinvolgimento rispetto a quelli più articolati.

Google plus: sono consigliati 60 caratteri per il titolo in modo che sia contenuto in una sola riga.

Linkedin: per ottenere la massima probabilità di condivisione i post su questo social network devono essere composti al massimo di 25 parole, con un minimo di 16 0 21 parole relativamente se il post è per conto di un'azienda o di una persona fisica.

Youtube: valorizzando il fatto che i filmati più popolari sono di breve durata, la lunghezza media dei 50 video più visti si aggira intorno ai 3 minuti.


Annessi ai Social:

Hashtag: lunghezza ideale di 6 caratteri purchè non contenga caratteri speciali, non inizi con un numero e non sia composta da soli numeri e che sia comprensibile.


Sito web ed email:

Email: le mail con oggetto formato da un numero di caratteri compreso tra 28 e 39 hanno in media il 12.2% in più di essere aperte ed il 4% in più di ricevere click sui contenuti.

Nome a dominio: i nomi a dominio più efficaci sono quelli corti, addirittura 8 caratteri (perchè sono più semplici da ricordare), che non contengono trattini o numeri e che hanno estensione ".com".

Tag "title": non deve superare i 55-60 caratteri (anche se solitamente si tende ad arrivare anche a 80) per evitare che venga visualizzato in maniera trocata con i puntini di sospensione. Per maggiori informazioni rimando alla pagina dedicata SEO sul tag "title".

Meta tag "description": sempre per evitare troncamenti è consigliata una lunghezza intorno ai 150-160 caratteri. Per maggiori informazioni rimando alla pagina dedicata SEO sul meta tag "description".

Titolo di un articolo (blog): Considerando che, in linea generale, le prime tre parole di un titolo e le sue ultime 3 sono quelle che vengono lette principalmente, si può ridurre almeno a 6 il limite di parole contenute in un titolo.

Contenuto di un articolo (blog): in termini di tempo un articolo è letto, nella maggior parte dei casi, se impegna tra i 3 e 6 minuti. Vengono prediletti paragrafi composti da 40-55 caratteri, che utilizzando un font largo ed un'interlinea distinguibile.


Le fonti bibliografiche utilizzate sono state un articolo di Kevan Lee su buffersocial ed alcuni articoli scritti da me su questo blog presenti nella sezione SEO.


Tags
Condividi

Autore

Michele Pisani

Michele Pisani

Ho uno spiccato orientamento al problem-solving, se è troppo facile non mi diverto :)
Credo nella volontà e nel cambiamento perchè hanno fatto della mia passione il mio pane quotidiano.
Se devo descrivermi con una sola parola direi... "Concretezza", la mia stretta di mano è una garanzia.

0 Commenti

Non ci sono commenti

Nessuno ha ancora commentato questo articolo, fallo tu per primo!

Scrivi un Commento

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

Articoli e Argomenti correlati

Categorie popolari

Iscriviti alla mia newsletter

La tua e-mail con me sarà al sicuro.
Non fornirò mai le tue informazioni a nessuno!

Ultimi commenti

Michele Pisani

Grazie Paolo,
spero possa tornarti utile per i tuoi scopi.

Paolo

salve,mi interessa il progetto sensore gas ,per applicazioni in agricoltura.Vedremo gli …

Michele Pisani

Ciao Rossana,
strano problema, una domanda: continui a visualizzare entrambe le pagine o una …

Rossana

Ciao Michele, il mio problema è che Facebook non mi risponde. Mi è successo tre volte: faccio …